• KWS_rapsfeld_blauer_himmel.jpg
    Quantità di seme nella colza
Trova il tuo tecnico

Come determinare la quantità di seme ideale per il colza.

La quantità di seme, vale a dire i grani sparsi per m², tiene conto fin dal principio della perdita di piante che ha luogo prima che venga raggiunta la densità di impianto desiderata. Per il calcolo dell'intensità della semina, anche la selezione varietale in relazione all'epoca della semina è di fondamentale importanza. Le colture di colza a bassa densità sono più stabili, il che di solito significa meno complicazioni fino alla raccolta.

Una densità eccessiva spesso comporta rese più scarse di colza a causa di:

  • sviluppo vegetativo individuale ridotto
  • minore educazione delle radici
  • maggiori problemi di stoccaggio
  • maggiore suscettibilità alle malattie.

Valori guida per la quantità di seme appropriata

Valori guida per la quantità di seme espressi in semi/m2 Varietà di linea pura Varietà ibride
Semina precoce, 10-20 agosto 50-55 35-45
Semina media, 20-31 agosto > 55 45-50
Semina tardiva, inizi di settembre   > 55

Fonte: KWS SAAT SE

Trova la varietà giusta con noi!

I seguenti aspetti sono molto importanti:

  • La densità ottimale dipende dallo sviluppo vegetativo.
  • In condizioni di semina tardive o difficili, la colza può sviluppare un massimo di otto foglie.
  • È consigliabile raggiungere una densità pari a 40-50 piante per m².
  • Con una semina precoce e condizioni ottimali, la colza può spesso sviluppare più di dodici foglie.
  • Pertanto, è necessario prevenire una crescita eccessiva della coltura.
  • La densità target non dovrebbe quindi superare le 40 piante per m² (per la semina singola e una distribuzione ottimale, bisogna mirare a una densità di 25 piante per m²).

  • In condizioni di semina particolarmente buone, la quantità di seme può essere ridotta.
  • Eventuali errori nella preparazione del letto di semina possono essere compensati, entro certi limiti, solo da una quantità maggiore di semi.
  • Quanto migliori sono le condizioni meteorologiche per la semina e la germinazione, tanto più sarà possibile ridurre la quantità di seme.
  • Per le specie ibride, la quantità di seme rispetto alle specie di linea pura può essere ridotta del 15-20% a seconda della posizione.
  • La quantità di seme può essere calcolata usando la seguente formula:

    Grani germinabili/m² x TKG (g)/capacità di germinazione (%) = quantità di seme (kg/ha)